Home > Poesie > Alfred Tennyson

Alfred Tennyson

Inosservato il ramo del giardino ondeggerà

Fluttuando cadrà il tenero fiore

Il faggio, privo d’amore, si farà bruno

L’acero si consumerà in fiamma

 

Non amato, il girasole, nel suo pieno splendore

Diffonde raggi fiammanti dal disco di semi

E l’insieme delle rose nutre

Con spezie d’estate l’aria pulsante

 

Finché dal giardino e dai campi incolti,

Spira un alleanza nuova,

E di anno in anno, la natura

Diviene familiare al bimbo straniero;

 

E intanto di anno in anno il bracciante coltiva

La terra di sempre, o pota la radura;

E di anno in anno il ricordo di noi sbiadisce

Dalla cerchia tutta delle colline

 

 

Categorie:Poesie
  1. Al momento, non c'è nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: