Home > Farneticazioni > Tag: My World Award

Tag: My World Award

Creato da… boh, non ne ho idea 😀 ringrazio per la nomination Maria, poetessa pulzella che dimora alle pendici del Vesuvio 🙂

Le regole per codesto tag son tre

  1. Ringraziare chi vi ha scelto (fatto)
  2. Rispondere alle 10 domande (fatto)
  3. Proporre qualcuno anche voi ( non fatto 😀 chi passa di qui e si sente di farlo ha la mia nomina )

 

I Ricordo improvviso che riaffiora nella tua mente

Al momento nessuno, mi servirebbe una causa scatenante per farlo affiorare …

II Un complimento che hai particolarmente apprezzato

Una mia amica che stavo aiutando, visto che attraversava un momento no, mi disse che era stata sua nonna, morta anni prima, che dall’alto mi aveva mandato verso di lei in quel periodo buio

III La cosa più improponibile e divertente che hai fatto da ubriaco 

Non bevo, ma una volta causa infatuamento andato a ramengo….

Una sera dopo aver bevuto un po’ in giro arriviamo in disco, eravamo in coda per entrare, io con fare disinvolto mi giro verso destra e vomito su un vaso di fiori, rettangolare mi pare, con altrettanto fare disinvolto faccio finta di niente 😀

Mia prima e ultima esperienza da  brillo

IV La scala di priorità che ti sei dato e su quali basi la tua vita

Non ho scelto, mi ci son ritrovato 😀

Ho da sempre una coscienza eccessiva…

V Il tuo senso preferito

Son tutti importanti, scelgo la vista solo perché porto gli occhiali…

VI Una parola preferita

Non credo di averne una

VII Un sogno nel cassetto

Il sogno era troppo pesante, il povero cassetto ha ceduto sotto il suo peso….

VIII La cosa che più vi annoia in una persona

Quando cerca di ingraziarmi

IX Un espressione dialettale divertente

mmh son tante, cosi al volo

vula bass e schiva i sass

“Vola basso e schiva i sassi” non darsi troppe arie in sostanza

X In questo periodo ti sei accorto di aver perso  

Tempo, ma non è una novità lo faccio sempre 😀

 

 

 

Categorie:Farneticazioni
  1. 04/04/2018 alle 2:22 PM

    Risposte sincerissime 😀 bello il complimento e divertente la tua scioltezza da ubriaco xD . Trovo comunque che una coscienza eccessica non sia affatto un male 😀 ma sai che l’altro giorno l’ho pensato anch’io?! Mi sono proprio detta che è come se avessi in testa una voce che decide per me.

    • 04/04/2018 alle 2:22 PM

      Eccessivaaa 😂

    • 04/04/2018 alle 3:11 PM

      🙂
      Si, un po’ meno divertente per i fiori, poracci 😀
      A volte lo è..
      Allora mi capisci, comanda lei 🙂 dispotismo assoluto 😀

      • 04/04/2018 alle 3:15 PM

        Già 👍😅

  2. 04/04/2018 alle 2:24 PM

    Bellissima l’espressione dialettale 😀

  3. 05/04/2018 alle 2:58 PM

    Alla terza, avrei solo l’imbarazzo della scelta 😉

    • 05/04/2018 alle 3:27 PM

      😀 😀
      Uff non scriver così che son curioso 😀

      • 05/04/2018 alle 3:38 PM

        .. di quella volta, alle due o tre di notte (estiva però) che son entrata nel lago vestita, perchè dalla barca (barchetta) a due metri da riva mi offrivano il prosecco

        .. di quella volta che dicevo al mio amico che guidava, “fossi in te mi fermerei”, lui si fermava e io scendevo a vomitare

        .. di quella volta che ho baciato una donna

        .. di quella volta… oh basta che già coswì ho detto troppo 😉

      • 05/04/2018 alle 3:54 PM

        Oddio :D:D
        Effettivamente hai una discreta esperienza in tali situazioni 😀

      • 05/04/2018 alle 4:00 PM

        Eh allora ero giovane e reggevo bene, ora faccio vita molto più morigerata.
        Adesso, ogni tanto, al massimo qualche bicchiere di rosso con gli amici.

  4. 21/04/2018 alle 12:13 AM

    Ciao come va?.. E’ da un po’ che non scrivi… A presto.. Chiara 😊

    • 21/04/2018 alle 7:29 AM

      Ciao 🙂 Tutto bene, grazie per il pensiero 🙂
      Sui blog, mio e altrui, sono un po’ latitante per due motivi
      1 La mia musa, a differenza della tua, ogni tanto si prende qualche pausa di troppo 😀
      2 ho una coppia di amici in crisi
      Lei sopratutto si confida con me, essendo poi ansiosa, negativa e senza amiche… mi occupa un bel po’ di tempo.

      • 21/04/2018 alle 11:58 AM

        Ciao 😊 Mi fa piacere che tutto procede bene.

        Anche la mia musa alle volte si mette in pausa, ma mi son promessa di scrivere qualcosina ogni giorno.. Infatti ecco che ho ripescato miei pensieri del 2002 😉 😆 così alterno un po’ e riprendo fiato..
        E’ bello ciò che fai per la tua amica 😊 E’ importante aver qualcuno/a con cui confidarsi e quindi vedere così differenti punti di vista..

        Ti auguro buon fine settimana ciao Chiara 😊

      • 21/04/2018 alle 12:58 PM

        Grazie, sei gentile 🙂
        Si mi sembra un buon compromesso, così la musa non si lamenta del troppo lavoro 😀
        Esatto a prescindere dai consigli il solo potersi sfogare è già d’aiuto 🙂
        Buon week end anche a te 🙂

  5. 23/04/2018 alle 10:25 PM

    L ultima volta che ho letto un blogger dolce e delicato come te, poi nella vita è il CEO di una multinazionale…..
    Non volare basso, cammina se vuoi, siamo in tanti.

    • 24/04/2018 alle 8:39 AM

      Grazie sei molto gentile 🙂
      Ah 😀 no, non è il mio caso, mi spiace ma mi tocca deludere le tue aspettative 😀
      A volte volo troppo alto come il figlio di Dedalo, a volte invece navigo sulle acque dello stige..
      Camminare in effetti sarebbe una bella idea, gli sbalzi di temperatura non fann bene ala salute 😀

      • 24/04/2018 alle 9:46 AM

        No era una cosa del volare che si ricollegava al tuo post precedente, dicevi che volavi basso….Icaro si brucia le ali cercando di volare fuori dal dedalo che è il labirinto del minotauro
        Difetto professionale ho scritto un libro su una divinità ellenica e mi sono persa anche io , qui nella magna Grecia questa divinità assume vari nomi, non c era internet e non si potevano accordare come noi a trovarle un solo nome, cosi nel libro taglio corto e la chiamo divinità. Speriamo bene

      • 24/04/2018 alle 10:08 AM

        Ah ok 🙂
        Mmh ci saranno varie versioni
        Io ho letto recentemente la metamorfosi di Ovidio e
        Dedalo era descritto come inventore/ architetto costruttore del labirinto e padre di Icaro
        Le sventurate ali le costruisce il padre
        Dopo averle provate ne fa un paio anche per il figlio

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: