Letture estive

I libri:

“Il tulipano nero” Dumas

“Mansfield Park” Austen

“Storia di Maria Antonietta” Edmond e Jules De Goncourt

“Il ponte sulla Drina” Antic

“Gli ultimi giorni dell’umanità” Kraus

“Basil” Collins

“Il master di Ballantrae” Stevenson

L’ombra crepuscolare lontano ancor dimora,

Ma la sua presenza nell’anima mano a mano affiora

  1. 22/07/2020 alle 5:54 PM

    È uno spettacolo questo scatto 😍 forse il migliore che io abbia mai visto nel tuo blog! Meravigliose le roselline e poi è caruccio il riflesso del sole che pure fa la sua parte.
    I titoli che più mi attirano sono quello di Kraus e di Dumas.
    Ottima pure la chiusura poetica u.u

    • 22/07/2020 alle 5:55 PM

      Una curiosità frivola: quelli che ho scelto sono i libri con meno pagine?! Ahah… dal telefono non riesco a leggere i titoli nella foto

      • 22/07/2020 alle 6:09 PM

        😁
        No, quello di Krauss è il più lungo 700 e qualcosa, hai beccato il più lungo 😁
        Dumas se la gioca con gli altri 🙃 son tutti tra le 300/400 pagine tranne Mansfield Park che è sulle 600

    • 22/07/2020 alle 6:05 PM

      Si? 😊
      Sai che a me invece non convince(va) più di tanto ?😅 Stavo per cambiare inquadratura, ma l’ozio ha avuto la meglio e allora ho postato questa 😂
      Ah, anche a me ispirava Kraus in particolar modo 😊
      Mi e venuta nel mentre guardavo la foto e allora l’ho poi allegata 🙃

      • 22/07/2020 alle 6:21 PM

        Viva l’ozio 😄

  2. 22/07/2020 alle 6:22 PM

    Ahah… okay 👍
    Tornando alla foto, notavo anche quelle mattonelle colorate a sinistra 😀

    • 22/07/2020 alle 6:28 PM

      😊

      Si sposano bene intendi? 😊
      Non era voluto nemmeno questo 😂

      • 22/07/2020 alle 6:29 PM

        Siine 😀 colorate le copertine e colorate anche le mattonelle!
        Mi sorge un sospetto… che la foto si sia scattata da sola 😛

      • 22/07/2020 alle 6:37 PM

        Ah, non avevo proprio pensato a sta cosa 😅 in effetti è un richiamo 😊
        Quasi 😂 diciamo che il fato ha voluto intromettersi 😁

      • 22/07/2020 alle 6:45 PM

        Eh già 😀 il fato e l’ozio: che connubbio! 😆

      • 22/07/2020 alle 6:45 PM

        Connubio*!

      • 22/07/2020 alle 6:47 PM

        😂😂😂
        Son imbattibili insieme 😁

      • 22/07/2020 alle 6:48 PM

        Già già 😆

  3. 22/07/2020 alle 8:56 PM

    Com’è Mansfield Park? 😊

    • 23/07/2020 alle 7:15 AM

      Spero bello 😅 mi son appena arrivati i libri e ho iniziato con “gli ultimi giorni dell’umanità 🙃
      Quando lo leggo, se mi ricordo 😅, aggiorno la risposta 🙃

    • 05/09/2020 alle 11:18 AM

      Finito oggi 😅 devo dire che non mi ha entusiasmato,.. a tratti mi ha annoiato
      Per fare un paragone “Orgoglio e pregiudizio” è scorrevole, divertente, ti prende insomma e, anche se manca un po’ di profondità psicologica ed è un po’ troppo solare per i miei gusti, è un buon libro, estivo direi 😊
      “Mansifield Park” è invece prolisso, lento, e più oscuro di “Orgoglio..” ma non è mai cupo e tenta anche una maggior profondità nei personaggi
      Apprezzo il fatto della protagonista quasi passiva rispetto alla storia, ma avrei preferito un po’ più di verve narrativa, ristagna un po’ ecco 😅
      *** su ***** via

      • 09/09/2020 alle 10:13 PM

        Ah dai, che peccato!
        Mi sa che lo terrò per ultimo tra le letture della Austen.
        Grazie per avermi fatto sapere 😊😊

      • 10/09/2020 alle 10:21 AM

        Figurati 😊

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: