Home > Libri > Estratto da “Il giglio rosso”

Estratto da “Il giglio rosso”

“La sventura è la nostra prima maestra e la nostra migliore amica.

È lei che ci insegna il significato della vita.

Quando soffrirete, saprete quello che dovete sapere, crederete in ciò in cui bisogna credere, farete quel che si deve fare e sarete quello che bisogna essere.

E avrete la gioia, che scaccia il piacere.

La gioia è timida non si vanta di prender parte alle feste.”

 

 

Categorie:Libri
  1. Al momento, non c'è nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: